I GIOCATORI DELLA PALLACANESTRO LIVORNESE: MASSIMO MINTO

Massimo Minto è nato a Adria, in provincia di Rovigo, il 7 marzo del 1965. E’ cresciuto cestisticamente nella Benetton Treviso dove esordisce anche da professionista nella stagione 1982/83. Nella Benetton gioca anche nella stagione 1983/84 prima di approdare a Livorno.

All’ombra dei 4 Mori arriva nella stagione 1984/85 ed indossa la maglia della Pallacanestro Livorno sponsorizzata OTC. A Livorno rimanere per una sola stagione ma rimane nel cuore della tifoseria PL dimostrandosi uno dei protagonisti del campionato. In maglia OTC segna 355 punti, giocando 32 partite con il 55,6% al tiro da 2 punti, il 76,6% ai tiri liberi e conquistando 169 rimbalzi.

Come già detto rimane a Livorno per una sola stagione al termine della quale ritorna alla Benetton Treviso dove rimane per 6 anni fino al 1991.

Nel 1991 lascia Treviso e si trasferisce a Verona dove gioca nella Scaligera per 1 sola stagione.

Lascia Verona per giocare nell’Olimpia Pistoia nella stagione 1992/93. Nella stagione 1993/94, prima di tornare a Pistoia, passa un campionato con la maglia della Viola Reggio Calabria. Nel 1994 torna in Toscana dove gioca, nuovamente, con l’Olimpia Pistoia fino al 1998.

Nel 1998 lascia Pistoia e, rimanendo in Toscana, si sposta a Siena dove indossa la maglia della Mens Sana per due stagioni fino al 2000.

Nel 2000 si trasferisce nella Virtus ROma dove vince anche una Supercoppa italiana.

Dopo varie altre esperienza nella stagione 2004/2005 disputa l’ultimo suo campionato da professionista ritornando a Livorno. Con il Basket Livorno sponsorizzato Villaggio Solidato gioca veramente poco ed il suo è più un ruolo da chiocciola del gruppo. Nella stagione, in totale, segna 7 punti.

Si ritira dalla pallacanestro giocata ed intraprende la carriere di dirigente iniziando proprio nel Basket Livorno.

LE FOTO

PALMARES

2000/2001SUPERCOPPA ITALIANA CON LA VIRTUS ROMA